MOSTACCIOLI ABRUZZESI

MOSTACCIOLI ABRUZZESI

I mostaccioli sono biscotti che in passato si preparavano soltanto nel periodo natalizio, soprattutto per festeggiare l’arrivo dell’anno nuovo, mentre ai giorni nostri si possono gustare tutto l’anno.

La parola “mostaccioli” deriva dal latino “mustaceum”, che indicava una focaccia dolce tra i cui ingredienti figurava il mosto d’uva cotto su foglie di lauro. Tipici della tradizione gastronomica campana, oggi sono diffusi in tutto il Centro-Sud Italia e ogni regione ha una sua ricetta.

La versione abruzzese ha una caratteristica morbidezza che li rende i mostaccioli talmente gustosi da non poterne mangiare senza che uno tiri l’altro, inoltre nell’impasto hanno mantenuto la presenza del miele e del mosto cotto, che è scomparsa in molte altre ricette regionali.

INGREDIENTI:

200 gr di zucchero

200 gr di miele liquido

200 gr di cioccolato fondente tritato

600 gr di farina

200 gr. mandorle tostate macinate

8 gr di ammoniaca per dolci

100 ml di olio di oliva

40 ml di mosto cotto

2 uova intere

2 tuorli

scorza di un limone grattugiato

1 cucchiaino di cannella in polvere

.

PROCEDIMENTO:

In una terrina mescolare con le mani tutti gli ingredienti sino ad ottenere un impasto sodo.

Coprire con la pellicola il tutto e far riposare nel frigo per 8 ore.

Prendere un pezzetto di impasto e formare un rotolino spesso circa 2 cm, schiacciarlo un po’ con il palmo della mano, tagliare con un coltello affilato o altro tanti piccoli rombi.

Disporre su una placca ricoperta di carta forno le losanghe.

Cuocere nel forno preriscaldato statico a 180° per circa 12 minuti (non cuoceteli troppo perché altrimenti diventeranno duri).

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe & Follow

Pensieri Croccanti - tutti i diritti riservati - info@pensiericroccanti.it