PESTO BASILICO E MANDORLE

PESTO BASILICO E MANDORLE

Anche quest’anno la mia “piantagione” di basilico in vaso ha dato i suoi frutti e quindi ho preparato la mia scorta di pesto.
La versione che preferisco è quella con le mandole che donano al pesto un retrogusto più dolce rispetto alla versione classica con i pinoli.
Naturalmente per la buona riuscita del pesto occorrono materie prime di alta qualità io ho utilizzato oltre il mio basilico ( home made extra bio) appena colto : olio extravergine di oliva ( della sabina da frantoio), parmigiano reggiano ( 36 mesi) pecorino dop di Farindola e le mandole Milani Frutta Secca.
.

INGREDIENTI:

1 grosso mazzo di basilico genovese
30g mandorle sgusciate Milani Frutta Secca
1/2 spicchio d’aglio
2 cucchiai di formaggio pecorino grattugiato 
2 cucchiai di formaggio parmigiano reggiano grattugiato
100 ml di  olio evo  

Sale e pepe

PROCEDIMENTO:

Inserire nel mortaio o nel bicchiere del frullatore inserite il basilico, l’aglio, le mandorle e il sale grosso e iniziate a lavorare il composto, aggiungendo l’olio a filo fino a raggiungere la consistenza desiderata. Una volta ottenuto il pesto aggiungete i formaggi grattugiati, il pepe e sale fino a raggiungere la giusta sapidità, mescolate accuratamente per ottenere un composto omogeneo, se necessario aggiungete altro olio per renderlo più morbido.

Versate il pesto di basilico in contenitori di vetro con tappo ermetico ben lavati e asciutti. Riponete il pesto a riposare in frigorifero fino al momento di usarlo per condire la pasta o i crostini.
Se non consumate subito il pesto potete riporlo in congelatore per usarlo successivamente.

#PENSIERI CROCCANTI

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Subscribe & Follow

Pensieri Croccanti - tutti i diritti riservati - info@pensiericroccanti.it